(scarica l’allegato)Rimborso importi depurazione e fognatura

(OMNIROMA) Roma, 19 dic – “La battaglia contro l’illegittimità delle tariffe dell’acqua continua e codici annuncia iniziative per aiutare i cittadini a chiedere il rimborso delle bollette”. Così il codici in una nota. “Le ‘giornate del consumatore’ organizzate dal codici partiranno dalla prima metà di gennaio a Gallicano, Zagarolo, Velletri, Vetralla, Sora e Fiuggi. Con la sentenza n. 335/2008 la … Continua a leggere

Sanità: Frosinone e Sora in fondo alla classifica

COMUNICATO STAMPA   LE ASSOCIAZIONI DI CONSUMATORI PRESENTANO I RISULTATI DELL’INDAGINE SUI TEMPI D’ATTESA PER LE PRESTAZIONI SANITARIE  NELLE STRUTTURE LAZIALI   LA SANITA’ NEGATA   Si è tenuta questa mattina la conferenza stampa per la presentazione dei dati  sui tempi di attesa delle prestazioni sanitarie presso tutte le strutture ASL della Regione Lazio. L’evento di oggi si tiene  presso … Continua a leggere

prosegue la battaglia dell’acqua

Comunicato Stampa Associazione Codici:La battaglia contro l’illegittimità delle tariffe dell’acqua  di  Frosinone ATO 5 continua e dopo  il decreto pubblicato dal COVIRI  – dichiara il  Segretario  nazionale del CODICI, Ivano  Giacomelli- che conferma  quanto  denunciato  dalla nostra associazione, ci  aspettiamo che le colpevoli amministrazioni facciano la loro parte doverosa e  che venga annunciato il blocco dei pagamenti”. Pertanto,  il  CODICI, … Continua a leggere

CODICI – Centro per i Diritti del Cittadino

CODICI – Centro per i Diritti del Cittadino   Organizzazioni – Organizzazione no profit Descrizione: “CODICI” Centro per i Diritti del Cittadino, è un’Associazione di cittadini impegnata ad affermare, promuovere e tutelare i diritti dei cittadini con particolare riferimento alle persone più indifese ed emarginate. Nasce 1987 come CO.DI.CI. e si afferma nel 1993 come coordinamento di associazioni per la … Continua a leggere

I dcreto che apsettavamo. Ora il presidente della provincia può anche dimettersi.

“Con un decreto pubblicato oggi, il COVIRI conclude la sua inchiesta sull’ATO 5, confermando l’illegittimità delle tariffe, sia per l’aumento che per la retroattività e ha espressamente minacciato, che se entro 30 giorni non  si  provvede alla modifica delle tariffe, di avviare una azione di responsabilità contabile nei confronti degli amministratori inadempienti. “Altro che tariffe legittimate anche dal TAR, – … Continua a leggere