Truffe ai danni del consumatore, contratti per sostituzione di utenze, carte revolving in regalo e raggiri con circonvenzione .

 

cinque-pe-rmille.gifCOMUNICATO STAMPA ASSOCIAZIONE CONSUMATORI CODICI

Federazione provinciale di Frosinone

Truffe ai danni del consumatore, contratti per sostituzione di utenze, carte revolving in regalo e raggiri con circonvenzione . Invitiamo i cittadini a non firmare proposte contrattuali o ad accettare carte di credito in regalo.

Ci sono giunte numerose segnalazioni da parte di cittadini, su truffe perpetrate a danni di anziani sotto-forma di sostituzione di forniture per le utenze, Gas e energia.

I sedicenti operatori commerciali, con proposte contrattuali alla mano, stanno imperversando sulla provincia e in particolare a Sora e dintorni, adottando tecniche di vendita oltre ogni limite rispetto delle normative contarttuali. Infatti gli operatori qualificandosi come funzionari di primarie società di fornitura per Gas , energia e telefonia , hanno raggirato numerosi consumatori.

Emblematico il caso della signora Maria (nome di Fantasia), classe 1926, invalida , non udente e analfabeta. Alla signora è accaduto il peggiore dei casi descritti, ovvero un giovane apparentemente dai modi gentili e garbati , dopo averle sottoposto un quiz sulla liberalizzazioni dei mercati ha fatto sottoscrivere alla signora un contratto di telefonia, proponendole persino l’ADSL. La signora non potendo apporre la propria firma in quanto analfabeta, ha apposto un croce nello spazio riservato alla firma. Il sedicente venditore, accortosi del problema, nel successivo contratto per la fornitura di energia, ha inserito il nome del proprietario dell’immobile(diverso dalla medesima signora) copiando il nominativo dalle bollette energetiche che si era fatto consegnare preventivamente dalla signora(con la motivazione di verificare i consumi energetici della stessa), e apponendo egli stesso la firma dell’intestatario dell’utenza(quindi falsificazione di firma).

Inoltre è stata consegnata alla signora in regalo una carta di credito, che rientra in quelle sanzionate dalla Banca D’Italia in quanto definita revolving, ovvero un sistema che matura interessi maggiori ad ogni prelievo sulla carta.

—-Dichiarazione di Luigi Gabriele Segretariato Provinciale associazione consumatori Codici——————

I casi che si stanno verificando in questi giorni a Sora e d’intorni, accadono da diverso tempo su tutta la provincia, e sono definibili come “truffe e raggiri ai consumatori”, firme false, contratti non validi per mancata apposizione della firma, carte di credito fuori legge, ovvero una commistione di reati, punibili dal codice penale. Il primo consiglio che mi sento di dare ai cittadini è di non accettare alcuna forma di proposta contrattuale e non firmare alcun documento, se le richieste non provengono da loro stessi mediante la chiamata ad un centro abilitato. Rivolgersi alle associazioni consumatori e alle forze dell’ordine per qualsiasi ulteriore chiarimento. Invitiamo i cittadini a chiamare il nostro sportello legale di Via Oderisi da Gubbio 18 Roma , tel 065571996 .

Sora 27 Aprile 2010

Il segretario Provinciale Codici

dr.Luigi Gabriele

tel. 06 55301808 / fax 06655307081

cell. 331 1954879 e-mail. codici.lazio@codici.org

 

Truffe ai danni del consumatore, contratti per sostituzione di utenze, carte revolving in regalo e raggiri con circonvenzione .ultima modifica: 2010-04-27T16:25:00+02:00da luigigabriele
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento