TitEQUITALIA, CODICI: L’AGENZIA ISCRIVE A RUOLO CARTELLE PER UN PERIODO D’IMPOSTA PRESCRITTOolo del post

EQUITALIA, CODICI: L’AGENZIA ISCRIVE A RUOLO CARTELLE PER UN PERIODO D’IMPOSTA PRESCRITTO

I cittadini si rivolgano a “Sos debiti: difenditi da Equitalia” per chiarimenti e consulenze

Sono migliaia le segnalazioni arrivate allo sportello Codici “Sos debiti: difenditi da Equitalia” in poco meno di un mese di attività.

Un boom di richieste di aiuto, quindi, da parte degli Associati e dei cittadini che da tutta Italia si stanno rivolgendo al Codici.

Per molti di loro si tratta di anni e anni trascorsi dietro le cartelle Equitalia, senza riuscire a venirne a capo: la conseguenza drammatica di questa difficoltà a trovare soluzioni è stato il peggioramento della condizione debitoria nei confronti di Equitalia.

“Questo perché l’Agenzia attacca senza discriminazione – commenta Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale del Codici – colpendo a destra e a manca, non distinguendo tra chi non paga perché impossibilitato e chi, al contrario, perché semplicemente evade”.

In molti casi, poi, si tratta di veri e propri errori commessi da Equitalia che vanno a danneggiare il cittadino costretto a pagare, per paura, quanto richiesto o a rivolgersi ad un legale per vedere tutelati i propri diritti.

Dall’attività sin qui svolta dai legali di “Sos debiti, difenditi da Equitalia”, si rileva che molte iscrizioni a ruolo attengono a contributi previdenziali.
“Molti contribuenti – prosegue Giacomelli – non hanno contezza che i contributi dovuti non sono integralmente ancorati al reddito percepito, una parte di essi (c.d. minimi) devono essere liquidati anche se non si percepisce un reddito adeguato: questa circostanza genera senz’altro un montante di debiti nei confronti degli enti previdenziali che appare sempre più difficile gestire”.

Codici evidenzia, inoltre, che molti ruoli risalgono a periodi d’imposta prescritti. In più di una circostanza, infatti, i ruoli erano attinenti all’annualità 89 e persino 87.

Codici invita pertanto i cittadini a rivolgersi all’Associazione telefonando allo 065571996 oppure inviando una e-mail a ricorsiequitalia@codici.org.

Roma, 29 maggio 2012

TitEQUITALIA, CODICI: L’AGENZIA ISCRIVE A RUOLO CARTELLE PER UN PERIODO D’IMPOSTA PRESCRITTOolo del postultima modifica: 2012-05-30T09:50:40+02:00da luigigabriele
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento